La definizione di oro da investimento emanata con la legge 17 gennaio 2000, n.7 suona così: “Ai fini della presente legge con il termine "oro" si intende: l'oro da investimento, intendendo per tale l'oro in forma di lingotti o placchette di peso accettato dal mercato dell'oro, ma comunque superiore ad 1 grammo, di purezza pari o superiore a 995 millesimi, rappresentato o meno da titoli; le monete d'oro di purezza pari o superiore a 900 millesimi, coniate dopo il 1800, che hanno o hanno avuto corso legale nel Paese di origine, normalmente vendute a un prezzo che non supera dell'80 per cento il valore sul mercato libero dell'oro in esse contenuto, incluse nell'elenco predisposto dalla Commissione delle Comunità europee ed annualmente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale delle Comunità europee, serie C, nonché le monete aventi le medesime caratteristiche, anche se non ricomprese nel suddetto elenco; con decreto del Ministro del tesoro, del bilancio e della programmazione economica sono stabilite le modalità di trasmissione alla Commissione delle Comunità europee delle informazioni in merito alle monete negoziate nello Stato italiano che soddisfano i suddetti criteri.

La stessa legge dice che: L'esercizio in via professionale del commercio di oro, per conto proprio o per conto di terzi, può essere svolto da banche e, previa comunicazione all'Ufficio italiano dei cambi, da soggetti in possesso dei seguenti requisiti:

• forma giuridica di società per azioni, o di società in accomandita per azioni, o di società a responsabilità limitata, o di società cooperativa, aventi in ogni caso capitale sociale interamente versato non inferiore a quello minimo previsto per le società per azioni;

• oggetto sociale che comporti il commercio di oro;

• possesso, da parte dei partecipanti al capitale, degli amministratori e dei dipendenti investiti di funzioni di direzione tecnica e commerciale, dei requisiti di onorabilità previsti dagli articoli 108, 109 e 161, comma 2, del testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia, emanato con decreto legislativo 1o settembre 1993, n. 385.


In sostanza precisa che il commercio di oro da investimento può essere svolto solo ed esclusivamente da banche e operatori professionali autorizzati dall’Ufficio Italiano Cambi con un numero di identificazione, come per esempio la nostra società, RD International S.p.A., è autorizzata col seguente numero 5004171 consultabile nell’elenco operatori professionali dal sito della banca d’Italia.


Con la stessa legge ora è possibile acquistare, da parte di un soggetto privato, oro da investimento con l’esenzione dell’iva. Quindi vale a dire che una persona che intende investire nell’oro, ha la possibilità di acquistarlo senza pagare l’iva al cedente, per cedente si intende ovviamente una banca o un operatore professionale come RD International S.p.A..


Per quale motivo conviene oggi investire nell’oro?

Da sempre il metallo giallo è considerato un bene rifugio: investire in oro nei momenti di crisi politica e/o economica ha rappresentato e rappresenta un sicuro punto di riferimento. Ma senza considerare situazione limite, può aver senso pensare di investire in oro solo dal punto di vista di un investimento alternativo alla borsa?


Due sono le considerazioni da fare e riguardano:

1) mantenimento del valore

2) diversificazione del portafoglio

Diciamo subito che l’oro non è un pezzo di carta, a volte carta straccia: azioni, obbligazioni, anche i titoli di stato dipendono dalla capacità di chi li ha emessi di corrisponderne il valore.

L’oro no, l’oro è indistruttibile, è fisicamente nelle vostre mani, nessuno ve lo può sottrarre.

E se guardiamo il valore massimo dell’oro €/gr negli ultimi anni vediamo che nel periodo di settembre ad esempio ha avuto queste variazioni:

2004: euro 10,78

2005: euro 12,65 +1.87;

2006: euro 16,00 +3,35 del 2005; +5,22 del 2004;

2007: euro 16,82 +0,82 del 2006; +4,17 del 2005; +6,04 del 2004;

2008: euro 20,18 +3,36 del 2007; +4,18 del 2006; +7,53 del 2005; +9,40 del 2004;

2009: euro 22,38 +2,20 del 2008; +5,56 del 2007; +6,38 del 2006; +9,73 del 2005; +11,60 del 2004;

2010: euro 31,88 +9,50 del 2009; +11,70 del 2008; +15,06 del 2007; +15,88 del 2006; +19,23 del 2005; +21,10 del 2004;

2011: euro 43,36 +11,48 del 2010; +20,98 del 2009; +23,18 del 2008; +26,54 del 2007; +27,36 del 2006; +30,71 del 2005; +32,58 del 2004;

2012 ?


Quindi dal 2004 fino al 2011 il prezzo dell’oro si è quadruplicato: 43,36/10,78 = 4,02 €/gr.


L’aggiunta di oro ad un portafoglio d’investimenti consente di ridurre il rischio senza necessariamente abbassare il rendimento ed anzi di limitare le perdite in momenti di forte volatilità dei mercati.

Dovendo riassumere, possiamo dire che le caratteristiche dell’investimento in oro sono:

•Rendimento potenziale: medio

•Liquidità: alta

•Vantaggio diversificazione: molto alto

•Rischio: basso


Quanto investire nell’oro?

I grossi investitori dovranno prendere in considerazione la loro propensione al rischio e l’orizzonte temporale. Qualcuno aveva previsto una buona performance dell’oro sia a causa dell'incertezza dei mercati azionari mondiali e sia perché i fondamentali dell’oro sono generalmente positivi, naturalmente che questo trend possa continuare nessuno lo può dire con certezza.

Per quanto riguarda i piccoli investitori crediamo che, sul lungo termine, valga comunque la pena investire in oro, avere cioè qualche lingottino nel cassetto: i nipoti potranno sempre ringraziare!


A soddisfare questa esigenza di investimento RD International mette a disposizione del cliente una gamma di prodotti acquistabili come oro da investimento usufruendo quindi dell’esenzione iva da parte del cessionario.

Entra nel sito: oro-da-investimento.com

Altri Articoli

Altre Novità

Altre Risorse

Conoscenze di base

icon

Full RSS Feed

icon

Follow Us

icon

Stumble Upon

icon

On Facebook

icon

On Myspace

icon

LinkedIn

Oro in caduta sotto 1.570 $:La discesa dell'oro ha accelerato il passo, fino a diventare una vera e propria caduta: le quotazioni hanno perso ieri quasi il 4%, scendendo sotto 1....

Commenti

""Interessante....cifre astronomiche per l'acquisto!!""

In risposta alla: News

Eldorado gold acquista european goldfields per $2,4 miliardi

""Impossibile secondo me fare delle previsioni...comunque secondo me crescerà ancora!""

In risposta alla: News

Oro al bivio tra risalita verso 2mila dollari e crollo delle quotazioni

""Speriamo che aumenti, che se dobbiamo vendere prendiamo di più!!!!""

In risposta alla: News

Oro: analista BofA, possibili rialzi fino 2.500 dollari in 2012

""Lo dicevo io che sarebbe calato...nessuno mi credeva però.""

In risposta alla: News

Oro in caduta sotto 1.570 $